admin

Contributo a fondo perduto in favore dei gestori di impianti sportivi

Con il DPCM del 30 giugno 2022, sono state definite le modalità e i termini per la presentazione delle istanze per il contributo a fondo perduto in favore delle Associazioni e Società Sportive che abbiano per oggetto sociale la gestione di impianti sportivi, per l’importo complessivo di euro 53.000.000,00.

Dalla data di pubblicazione decorrono i termini per la presentazione delle istanze di cui all’articolo 5 del decreto.

Si ricorda che i beneficiari dovranno presentare le domande agli organismi sportivi affilianti (Federazioni, Enti di promozione sportiva o Discipline sportive associate), complete di tutta la documentazione a supporto, di cui agli articoli 2, 3 e 4 del suddetto DPCM.

A loro volta, gli organismi affilianti dovranno presentare al Dipartimento per lo sport il prospetto delle domande pervenute e istruite positivamente, mediante compilazione del format allegato, corredato di tutta la documentazione a supporto (si raccomanda agli organismi sportivi affilianti di inviare il predetto format, mantenendo le celle in formato testo).

Per saperne di più

Modalità di presentazione

Per presentare la domanda è necessario compilare il form preposto, qui di seguito, allegando la documentazione obbligatoria.

Corso di formazione Tecnico 1° Livello Ginnastica Artistica

Il corso di formazione per Tecnico di Ginnastica Artistica di primo livello ha l’obiettivo di fornire una preparazione tecnica di base agli aspiranti Istruttori di Ginnastica Artistica, fondamentale per la costruzione di un percorso tecnico di qualità, competenza e professionalità.

Date:

10-11 Settembre Online e 17-18 Settembre in presenza a Roma

Termine iscrizioni:

lunedì 5 settembre

Requisiti di accesso:

  • Età maggiore di anni 18

Programma:

  • Basi della biomeccanica e della fisiologia dell’allenamento
  • L’apprendimento motorio e la comunicazione efficace
  • Teoria, tecnica, didattica e assistenza degli elementi di base: Minitrampolino, parallele asimmetriche, corpo libero, trave, volteggio.
  • ESAME A QUIZ A RISPOSTA MULTIPLA

Docenti:

CLAUDIO FASSARI (Diploma di Educazione Fisica di Roma, Laurea in Pedagogia Magistero di Roma, Laurea in Scienze Motorie università del Foro Italico di Roma, Specializzazione in Psicologia all’Università internazionale statale di Sanpietroburgo, diploma FGI di Istruttore di III livello, assistente presso l’ISEF di Roma per la cattedra di T.T. e D. della Ginnastica Correttiva, è stato allenatore presso CPO di Roma Acqua Acetosa).

DIRETTRICE TECNINA NAZIONALE STEFANIA PAOLONI

Modalità:

Il corso si svolgerà in modalità online tramite la piattaforma Zoom, per le prime due date. Gli iscritti riceveranno il link di accesso tramite mail qualche giorno prima del corso.

Le date successive, saranno in presenza, in Roma, sede operativa in via di definizione.

Cosa rilascia:

Al termine del corso verrà rilasciato il Diploma di Qualifica Nazionale riconosciuto Coni e valido ai fini legali e fiscali per l’insegnamento per “Tecnico di 1° Livello“, Sport “Ginnastica“, Disciplina “Ginnastica Artistica” e il Tesserino Tecnico, con conseguente iscrizione nell’Albo Nazionale dei Tecnici MSP Italia, consultabile online sul sito www.mspitalia.it.

Importante!

Per poter sostenere l’esame finale, necessario al conseguimento della qualifica, non è possibile perdere più di 4 ore di corso.

Iscriviti al corso!

Per iscriversi, compilare il form preposto, tramite il pulsante, qui di seguito riportato, il pagamento di € 200,00 (esame compreso) potrà essere effettuato tramite Paypal, con la possibilità di rateizzazione o in un unica soluzione tramite bonifico bancario

Il corso verrà attivato con la presenza di almeno 10 iscritti.

L’organizzazione si riserva di spostare il corso in caso non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti entro la data di scadenza delle iscrizioni.

Informazioni:

Per maggiori informazioni contattare:

Responsabile del settore Ginnastica Artistica Femminile MSP Italia Claudio Fassari: 371.1873918

Direttrice tecnica Nazionale del settore Ginnastica Artistica Femminile MSP Italia Stefania Paoloni: 328.5457740

Segreteria Formazione Ginnastica Artistica Roma: gin.artistica@mspitalia.it

Riapertura Bando Piscine

Completate le procedure di registrazione, pubblichiamo il DPCM 10 giugno 2022, relativo alle modalità ed ai termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto in favore delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche che hanno per oggetto sociale anche la gestione di impianti natatori. 

Dalla data di pubblicazione decorrono i termini per la presentazione delle istanze di cui all’articolo 5 del decreto. Si ricorda che i beneficiari dovranno presentare le domande agli organismi sportivi affilianti (Federazioni, Enti di promozione sportiva o discipline sportive associate) complete di tutta la documentazione a supporto, di cui all’articolo 4 del suddetto DPCM.

A loro volta, gli organismi affilianti dovranno presentare al Dipartimento per lo sport il prospetto delle domande pervenute e istruite positivamente, mediante compilazione del format allegato, corredato di tutta la documentazione a supporto.  Si raccomanda di inviare il predetto format mantenendo le celle in formato testo.

Le ASD e SSD già beneficiarie dei contributi di cui al DPCM 18 gennaio 2022, dovranno inviare una nuova domanda solo in caso di variazione dei dati comunicati in precedenza, anche avendo riguardo ai nuovi criteri previsti dal DPCM 10 giugno 2022; in caso di mancato invio di nuova domanda, percepiranno il contributo sulla base dei dati già in possesso del Dipartimento per lo sport.

Compilare il form preposto entro e non oltre 3 agosto p.v.

Classifiche Finali Nazionali Danza Sportiva 2022 – 1 Maggio

Qui si seguito, sono consultabili le classifiche finali, delle Finali Nazionali di Danza Sportiva della giornata del 30 aprile 2022.

N.b. ogni gara inserita nel time table ha un proprio id, per visualizzare i risultati di una determinata gara, scaricare il file con lo stesso numero di id della gara.

Classifiche Finali Nazionali Danza Sportiva 2022 – 30 Aprile

Qui si seguito, sono consultabili le classifiche finali, delle Finali Nazionali di Danza Sportiva della giornata del 30 aprile 2022.

N.b. ogni gara inserita nel time table ha un proprio id, per visualizzare i risultati di una determinata gara, scaricare il file con lo stesso numero di id della gara.

Obblighi Collaboratori – GREEN PASS

Faq del Dipartimento Sport n. 16 – Ult. Agg. 27 settembre 2021

È richiesta la Certificazione Verde per le diverse categorie di lavoratori all’interno dell’impianto sportivo?

Si. In riferimento alla necessità di possesso della certificazione verde da parte di operatori come istruttori, tecnici, amministrativi, collaboratori sportivi, receptionist, etc. che operano all’interno di strutture sportive, palestre, piscine, ecc., si rappresenta che la normativa vigente all’articolo 9-septies del DL 22 aprile 2021, n.52 (convertito dalla L. 18 giugno 2021, n.87) introdotto dall’art. 3 del decreto-legge 21 settembre 2021, n. 127 prevede che, a partire dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021, per chiunque svolga una attività lavorativa, anche nel settore privato, è fatto obbligo, ai fini dell’accesso ai luoghi in cui la predetta attività è svolta, di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde COVID-19.

La disposizione si applica anche a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato, anche sulla base di contratti esterni. La disposizione non si applica, invece, ai soggetti esenti  dalla  campagna  vaccinale  sulla  base  di  idonea certificazione medica  rilasciata  secondo  i  criteri  definiti  con circolare del Ministero della salute.

I datori di lavoro sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni.

Aggiornate sulla base delle disposizioni del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52 convertito con modificazioni dalla Legge 17 giugno 2021, n. 87 e come modificato dal decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105 e dal decreto-legge 21 settembre 2021, n. 127

(ultimo aggiornamento 27 settembre 2021 – FAQ 7bis e 16)

Linee Guida Eventi Sportivi

Direttive per un corretto svolgimento delle Competizioni o Eventi

  1. La presenza del pubblico sarà valutata in occasione di ogni singola competizione in base alle disposizioni del dipartimento dello sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della regione territorialmente competente e della concreta possibilità da parte dell’organizzazione di seguire le suddette disposizioni.
  2. L’accesso all’impianto è consentito 20 minuti prima dell’orario di inizio. Il riscaldamento sarà previsto dall’ordine di lavoro. Sarà cura dell’organizzazione disporre nel miglior modo possibile il controllo tessere e le necessarie verifiche dovute all’emergenza Covid 19.
  3. La permanenza nell’impianto è consentita solo per la durata del turno di gara al quale si partecipa.
  4. L’accesso all’impianto, nel rispettivo orario indicato dall’ordine di lavoro, è consentito esclusivamente alla delegazione societaria così composta:
    • atleti che gareggiano nel determinato turno di gara
    • due tecnici
    • accompagnatori, in numero di uno per atleta.
  5. All’accesso all’impianto sarà predisposto il controllo tessere (laddove non sia possibile effettuarlo prima della competizione).
  6. In questa fase avverrà anche la misurazione della temperatura, il controllo dei requisiti per accedere all’impianto (rispetto dei turni di gara e regolare iscrizione e tesseramento).
  7. L’accesso alla struttura e conseguentemente alla competizione sarà consentito solo a coloro i quali non presentino una temperatura rilevata superiore a 37,5 °C.
  8. Tutti coloro che entreranno al palazzetto, Tecnici, Giudici, Accompagnatori, Atleti e Organizzatori dovranno essere muniti di Green Pass, ovvero uno dei tre punti seguenti:
    • Certificato di avvenuta vaccinazione anti-covid, 1° dose effettuata almeno 15 giorni prima dell’ingresso;
    • Certificato di avvenuta vaccinazione anti-covid: 1° e 2° dose;
    • Certificato che attesta di aver effettuato il Tampone al massimo 48 ore prima dell’entrata al Palazzetto.
  9. Al momento dell’accesso nelle diverse zone dell’impianto (area di riscaldamento e campo gara) sarà richiesta l’igienizzazione delle mani con apposita soluzione idroalcoolica.
  10. L’accesso alle diverse zone dell’impianto è consentito solo con scarpe da ginnastica dedicate o ciabatte o copri scarpe.
  11. All’interno dell’impianto, eccezion fatta per gli atleti esclusivamente durante le fasi di allenamento e competizione, è obbligatorio per tutti l’uso della mascherina FFP2.
  12. In ogni zona dell’impianto saranno previste zone di attesa con postazioni distanziate.
  13. I soli partecipanti potranno accedere ai servizi igienici dedicati per ogni zona dell’impianto senza superare il numero massimo di persone consentito nei diversi locali.
  14. È vietato consumare cibi all’interno dell’impianto.
  15. Si invitano i partecipanti alle competizioni ad usare sempre e solo la propria borraccia/bottiglietta personale, eventualmente contrassegnata con il proprio nome. È vietato bere dal rubinetto.
  16. È vietato lasciare in giro vestiario e qualsiasi tipo di materiale personale. I propri effetti personali andranno riposti nelle proprie borse posizionate chiuse nelle aree adibite, ivi compreso ciò che riguarda l’igiene personale.
  17. Si dovrà accedere all’impianto indossando già l’abbigliamento di gara.
  18. È obbligatorio mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro. Durante l’allenamento è necessario mantenere quando possibile la distanza di almeno 2 metri.
  19. Occorre evitare gli spostamenti all’interno dell’impianto limitandoli a quelli necessari nel rispetto delle indicazioni di flusso e osservando le indicazioni della Direzione di Gara.
  20. Le cerimonie di premiazione dovranno essere svolte con la mascherina e mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 1 m. In merito alle premiazioni, si seguiranno le indicazioni dell’organizzazione.
  21. Si richiede a tutti i partecipanti di collaborare rispettando le indicazioni dei volontari e degli operatori della società organizzatrice ed i flussi di entrata e di uscita predisposti dall’organizzazione.
  22. Eventuali partecipanti che nei 7 giorni a seguire l’evento dovessero risultare positivi al tampone (positività al Sars-CoV-19) sono invitati ad avvisare tramite mail la società organizzatrice e il comitato MSP di appartenenza.
  23. La società organizzatrice si impegna nel caso di ricezione di avviso di positività da parte di un partecipante di informare le società partecipanti a mezzo mail indicando orario e giorno in cui l’eventuale soggetto positivo era presente all’interno dell’impianto.

News Green Pass

Schema riepilogativo dell’obbligatorietà del greenpass.